Δευτέρα, 22 Δεκεμβρίου 2014

Παρασκευή, 23 Μαΐου 2014

Issue MAY 2014

Thanks especially to the Italian Team and the new journalists of all partners we are continuing to keep our european magazine alive.

Partners:
  • Istituto di Istruzione Superiore “G. B. Pentasuglia”, Matera, Italy
  • Izmir Konak Mersinli Ve Endustri Meslek Lisesi, Izmir, Turkey
  • Gimnazjum Nr 37 Z Oddzialami Integracyjnymi Im. K. K. Baczynskiego, Warsawa, Poland
  • Obchodna' akadémiaTopol’čany, Topol’čany, Slovakia
  • Upper Secondary School “Miltos Kountouras”, Nea Filadelfeia, Athens, Greece


Τετάρτη, 25 Απριλίου 2012

The new issue of our magazine in 2012

Our magazine in 2012 is ready in two versions:
  •  a Readable version, as a flip book...
  • and an explorable one in pdf format....

Have an enjoyable reading!


All the articles included are published on this blog in previous time during the school year 2011-12.
Feel free to express us your impressions.
We are looking forward to your messages by e-mail or comments...



Many thanks for their efforts and the collaboration to all students-journalists and their teachers.
Teachers in charge per each country are:
  • From Italy: Maristella Saponaro, Mariela Vaccaro and Antonio Epifania
  • From Greece: Argyro Chryssou, Stavriana Soubassi and Katerina Fyssaki @ the Lyceum "Miltos Kountouras"
  •  From Greece: Helen  Korakaki and Katerina Stavri @ the Lyceum "Domenikos Theotokopoulos"


Τρίτη, 24 Απριλίου 2012

HAIKU


HAIKU: un altro modo di vedere le cose


L’haiku è un componimento poetico, breve, nato in Giappone nel XVII secolo. Ma, prima di tutto, è giusto dire cos’è la poesia. La poesia non è certamente solo “roba da  donne”,  penso sia il modo migliore per esprimere un’emozione, raccontare un’esperienza o semplicemente descrivere l’ordinario. L’haiku è proprio questo! Un breve componimento che, in maniera diretta, parla  al lettore e gli permette di diventare protagonista. Ciò che caratterizza l’haiku è la sua semplicità metrica nonché schematica, infatti non possiede un titolo. 

Ma in cosa consiste questa semplicità metrica? Strutturalmente, l’haiku è costituito da tre versi secondo lo schema 5-7-5 ovvero cinque sillabe nel primo verso, sette nel secondo e ancora cinque nel terzo. Questa è una regola obbligatoria, quindi non va trasgredita. Riguardo i temi, spesso è preferibile parlare della natura quindi le stagioni, gli animali o un preciso momento della giornata che suscita un’emozione. Gli scrittori moderni  sfruttano anche altre tematiche. Scrivere haiku abbastanza spesso diventa un esercizio mentale e sviluppa la creatività di chiunque si cimenti. In molte scuole americane è previsto lo studio dell’haiku e migliaia di giovani si avvicinano sempre più a questa forma di poesia. In Giappone, invece, solo una minima parte della popolazione si diletta a scrivere haiku, ed è un peccato! 

Magari un giorno questa forma poetica, unica nel suo genere, sarà in grado di affascinare tutti e potrà essere l’unico mezzo per scrivere di sé. Insomma immaginare di creare un piccolo diario della propria vita, ma scritto in versi. 

 Due miei haiku:
Il vento mite, 
gli alberi in fiore,
freschi  colori.


Luce vermiglia, 
le rondini in volo.
Il vento del sud.

 
HAIKU: another way of seeing things

Haiku is a short poem born in Japan in XVII century. First of all, it is necessary to say what poetry is. Poetry is not only for women but, I think, it is the best way to express an emotion, to talk about an experience or simply to describe the ordinary. 

This is the haiku!  A short poem that speaks directly to the reader and allows him or her to become the main character. What characterizes the haiku is its simplicity in the metrics as well as its scheme, in fact it doesn’t have a title.  But what is this simplicity in the metrics? In its structure, haiku, is made up of 3 lines according to the scheme (5-7-5) so that means five syllables in the first line, seven in the second one and again five in the last one. This is a compulsory rule so, it cannot be disobeyed. About the issues, it is sometimes better to talk about the nature, so: seasons, animals or specific parts of the day which arouse emotions. But some modern haiku writers exploit other issues. 

Writing haiku often becomes a mental exercise and it develops everyone’s creativity. In many American schools is the study of haiku is approached by thousands of students approach more and more. In Japan only a fraction of the population enjoys writing haiku, which is a pity! Maybe one day this form of poetry, only in its genre, will be able to capture everyone and, maybe, it will be the only way to write about ourselves. Consider you can create a little diary of your life but written in verse.
Two examples of haiku written by me:

Mild wind,                                          Vermilion light,
the trees in bloom,                            shallows in flight.
fresh colour.                                      The south wind.


Marco Nicoletti

Istituto di Istruzione Superiore G.B. Pentasuglia


 Istituto di Istruzione Superiore
G.B. Pentasuglia
Matera

Add caption
 
L’I.I.S. G.B. Pentasuglia di Matera è un Istituto Industriale per lo studio e la conoscenza approfondita di alcuni settori portanti dell’Economia mondiale. La scuola è suddivisa in cinque parti:
Ø  Chimica e Materiali;
Ø  Elettronica ed Elettrotecnica;
Ø  Informatica e Telecomunicazioni;  
Ø  Meccanica e Meccatronica;
Ø  Liceo Scientifico Opzione Scienze Applicate.


Analizziamoli uno alla volta.

Chimica e Materiali: è il settore che studia e approfondisce la grande scienza della Chimica, Fisica e Organica, Analitica e delle Fermentazioni, la Chimica Industriale e gli Impianti Chimici, tutti elementi essenziali per una conoscenza completa ed esauriente di questa scienza. Ai giorni d’oggi, la maggior parte delle cose che rientrano nella nostra quotidianità appartengono alla chimica. In questo settore, si cercherà di superare i limiti della chimica semplice e arrivare allo studio di nuove e recenti scoperte, utili alla nostra vita per risolvere problemi presenti nella vita moderna, come creare un progetto sull’inquinamento o su un plastificante di vernici. Alla fine dei cinque anni, due di preparazione e tre di approfondimento, viene rilasciato il diploma di Perito Chimico, un titolo che permette ampie possibilità nel campo lavorativo ed universitario.
Elettronica ed Elettrotecnica: è il settore che rende possibile la conoscenza di tutto ciò relativo all’ Elettrotecnica e alla sua applicazione nella vita lavorativa, sociale ed economica. Alcune delle materie specifiche studiate sono i Sistemi Elettrici Automatici, le Tecnologie Elettriche e  il Disegno Tecnico e la Progettazione. Molte sono le ore di laboratorio, che vengono utilizzate per applicare le conoscenze teoriche acquisite in classe. L’Elettrotecnica è ovunque, e conoscerla completamente, diventando Periti Elettrotecnici, permette una proiezione efficace nel campo lavorativo ed universitario.

Informatica e Telecomunicazioni : è il settore che permette la conoscenza approfondita dell’Informatica e dei Sistemi Informatici ed Elettronici necessari per il corretto funzionamento del computer, che fa parte sempre più della nostra vita. In questo settore, si approfondiscono le conoscenze di apparecchi elettronici, realizzando prodotti multimediali come CD-Rom e piccoli software, instaurando così una forte interazione tra alunni e docenti. Alla fine dei cinque anni, due di preparazione e tre di approfondimento, viene rilasciato il diploma di Perito Informatico, permettendo ampie possibilità nel campo lavorativo ed universitario.

Meccanica e Meccatronica: è il settore in cui si mira alla formazione del Perito Meccanico, dando conoscenze generali di informatica, chimica ed elettrotecnica, per avere una adeguata flessibilità mentale. Il compito del Perito Meccanico è quello di controllare gli impianti tecnici e di macchine a fluido: pertanto acquisisce conoscenze nella Meccanica Applicata, la Tecnologia Meccanica, i Sistemi e il Disegno, Progettazione e Organizzazione Industriale. E’ fondamentale l’applicazione delle conoscenze: infatti, l’Istituto ha buoni laboratori e macchine per sperimentare e applicare le conoscenze acquisite in classe. Interessante è invece l’Area di Progetto, la realizzazione di un progetto multidisciplinare, che ha lo scopo di verificare le conoscenze dello studente mediante la connessione di varie discipline. Così facendo, si conferirà un’ulteriore conoscenza degli argomenti.

Liceo Scientifico Opzione Scienze Applicate: è un settore diverso dagli altri perché non conferisce il diploma da Perito, ma dà una preparazione umanistica ampia ed articolata e una preparazione scientifico-tecnologica altrettanto sviluppata e consolidata. La differenza tra questo tipo di Liceo e un comune Liceo Scientifico è che non si studia il Latino, ma si mira a conoscenze teoriche e soprattutto “applicate”, ovvero con più ore di laboratorio. Le conoscenze acquisite non sono comunque così specifiche come quelle degli altri settori, ma sono più generali  e necessitano di una preparazione universitaria per conseguire una specializzazione e cominciare nel mondo del lavoro.
Alex Maffei


 Comprehensive Secondary School
G.B. Pentasuglia
Matera

The I.I.S. (Comprehensive Secondary School) G.B. Pentasuglia of Matera is an industrial school for the study and the in-depth knowledge of some of the most important fields in the world economy. It is divided into five specializations:
Ø  Chemistry and Materials Studies;
Ø  Electronic and Electrotechnic Studies;
Ø  Information Technology and Telecommunication Studies; 
Ø  Mechanics and Electromechanical Studies;
Ø  Applied Sciences High School.

Chemistry and Materials Studies:  this subject studies and examines the great science of chemistry, physical and organic, analytic and of fermentation, industrial chemistry and chemical implants, all essential elements for a complete and thorough knowledge of this science. These days, the majority of the things of our daily lives are connected to chemistry. In this  subject, you will exceed the limits of simple chemistry and  get to studying new and recent discoveries, useful in our lives for resolving problems of our modern life, like creating a project about pollution, or about a varnish plasticizer. At the end of the five years, two of preparation and three of in-depth study, you receive the certificate of chemical expert, a qualification that gives you wide possibilities in the working world and university.


Electronic and Electrotechnic Studies: this subject that makes possible the knowledge of everything relative to electrotechnics and its application in social, working and economic life. Some of the specific subjects are electric and automatic systems, electrical technologies, design and technology and planning. Many hours are spent in the laboratory, where you will apply the theoretical knowledge learnt in class. Electrotechnics is everywhere, and to know it completely, becoming an electrotechnic expert, will allow you an effective projection in business and university.


Information Technology and Telecommunication Studies: this subject permits in-depth knowledge of IT and information and electronic systems necessary for the correct functioning of a computer, which is ever more part of our lives. In this subject, you examine closely the knowledge of electronic devices, creating multimedia products like CDs and small software, therefore creating a strong link and collaboration between students and teachers. At the end of the five years, two of preparation and three of in-depth study, you receive the certificate of information technology expert, a qualification that gives you wide possibilities in the  worlds of business and of university.


Mechanics and Electromechanical Studies: this subject trains you to become a mechanics expert, and gives you general knowledge of IT, chemistry and electrotechnic studies, in order to have an adequate mental flexibility in these areas.  The job of mechanics expert is to check technical implants and fluid machines: therefore a mechanics expert acquires knowledge of applied mechanics, mechanics technology, systems and design, technology and industrial organization and planning. The practical application of knowledge is fundamental: in fact, the school has good laboratories and machines for experimenting and applying the knowledge learnt in class. The project area is  interesting, and creates an interdisciplinary project, which has the objective of verifying the student’s knowledge with a connection between various subjects. Doing so, you will receive an even more precise knowledge of those subjects.


Applied Sciences High School: there is a difference between this specialization and the others: this part of the school does not give you an expert certificate, but it gives a wide and articulate knowledge in humanist subjects  as well as a developed and consolidated scientific and technologic preparation. The difference between this kind of high school and a normal scientific high school is that at the applied sciences school you do not study Latin, but you aim at theoretic and especially “applied” knowledge, meaning with more laboratory hours. However, the acquired knowledge is not as specific as that of the other specializations, but is more general and requires of the student subsequent study at university in order to obtain a specialization and to find a job.   
                                                                                               Alex Maffei






FAI


Fai anche tu!



Il Fai, fondo ambiente italiano, è un’associazione che apre luoghi storici, culturali e naturalistici per mostrarli a cittadini e turisti con lo scopo di sostenere e valorizzare l’ambiente del nostro Paese. In Italia il Fai ha organizzato visite al patrimonio storico-artistico nelle due Giornate di primavera, a marzo.
A Matera l’associazione ha organizzato due giornate aprendo nei Sassi, quartieri storici della città, la Casa Cava e la Casa di Ortega.
Entrambe le Case sono state scavate nel tufo;
la prima è una cava in disuso, l’altra apparteneva al pittore Ortega.
Alcuni studenti hanno accompagnato i visitatori in questi luoghi non sempre aperti al pubblico.
Matera è una piccola città della Basilicata nell’Italia meridionale incentrata sul turismo. Visitatori vengono da tutto il mondo per ammirare il paesaggio dei Sassi che dal 1993 sono considerati Patrimonio dell’Unesco.
Le Giornate di primavera del  Fai hanno contribuito alla tutela del patrimonio storico-artistico italiano.

                 Luciaelena Picenza  & Emanuela Tarasco

The Fai, Italian ambient fond, is an association that opens historical,cultural and naturalistic places to show them to citizens and tourists with the aim of supporting and enhancing the environment of our country.In Italy, the Fai organized visits at the historical and artistic heritage in the two days of Spring, in March. In Matera the association organized a two day opening in the city’s “Sassi” ,in the historical area of the city,the “Casa Cava” and the“Casa di Ortega”.
Both the houses are dug in tuff; the first is a disused quarry, the other belonged to the painter Ortega. Some students accompanied tourists in these two places not always opened to public. Matera is a little city of Basilicata, in the south of Italy, focused on tourism, because tourists come from all over the world to admire Sassi’s landscape, that from 1993 are considered Unesco Heritage. The Fai Spring days have contributed for the protection of the Italian historical and artistic heritage.

by Luciaelena Picenza  & Emanuela Tarasco